Sportello di ascolto per i genitori

Il progetto nasce per fornire una corretta informazione sul tema delle vaccinazioni; il personale educativo e docente, dopo avere partecipato alle riunioni con gli organizzatori del progetto, hanno informato le famiglie dell’avvio dello sportello e raccolto le prenotazioni di incontro con gli specialisti. All’ interno di ciascuno nido e scuola dell’infanzia comunale, a partire dal 14 marzo 2018, sono stati attivati gli sportelli informativi con cadenza quindicinale; sia in orari mattutini che pomeridiani. Saranno effettuate anche riunioni con tutti i genitori alla presenza degli specialisti per approfondire gli argomenti trattati. Alla fine del percorso ai genitori sarà somministrato un questionario di customer satisfaction per rilevare il gradimento dell’iniziativa; esso consta di due parti, una parte che, una volta compilata dovranno restituire, ed una informativa sull’argomento trattato che dovranno tenere.

Obiettivi, destinatari e contesto: 

A seguito dell’attuazione del D.Lgs. n. 73 del 07/06/2017, convertito con modificazioni dalla L. n. 119 del 31/07/2018, il Settore Educazione, Istruzione e Formazione del Comune di Palermo insieme alla Società Italiana di Pediatria ed alla Scuola di Specializzazione di Igiene di Pediatria dell’Università di Palermo hanno promosso una campagna di informazione volta alla consapevolezza dell’utilità dei vaccini contro tutte quelle notizie, prive di fondamento scientifico, che mettono l’accento sui rischi delle vaccinazioni e sui pericoli per i bambini. L’attivazione degli sportelli informativi ha l’obiettivo quindi di rivolgersi alle famiglie perché le informazioni siano prima di tutte condivise tra gli attori interessati e che porti soprattutto ad un’adesione consapevole delle vaccinazioni. I destinatari del progetto sono i genitori di 2039 bambine e bambini della fascia d’età zero/sei anni, frequentanti i 24 asili nido e le 53 sezioni di scuole dell’infanzia comunale di Palermo.

Statistiche

Numero di soluzioni 1324
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?