Sistema accoglienza IFO

La Persona prima di tutto è slogan ed anima del progetto pilota dedicato alla semplificazione di accesso, accoglienza e info per i pazienti

Subito dopo la visita oncologica, il paziente si reca al Punto di prenotazione prestazioni oncologiche adiacente agli ambulatori e qui il personale dedicato gli pianifica e prenota le prestazioni che gli sono state prescritte secondo le tempistiche stabilite dallo specialista. In pratica, con tutte le impegnative dei diversi esami (analisi di laboratorio, tac, ecografia, mammografia, visite di controllo, ecc.), non deve più occuparsi, “da solo”, di telefonare al ReCUP, andare ai vari sportelli di competenza o girare tra i reparti. Il progetto è un importante supporto all’approccio integrato e multidisciplinare attraverso PDTA e il Desease Management Team (DMT). Un altro tassello per la semplificazione è inoltre rappresentato dal sistema unico ed integrato di interfaccia digitale che collega i diversi sistemi informatici sanitari IFO alle cartelle cliniche ambulatoriali e consente al medico specialista di visualizzare subito i referti diagnostici.

Obiettivi, destinatari e contesto: 

L’obiettivo principale è quello di sostenere e facilitare il paziente oncologico, particolarmente fragile a livello emotivo e poi fisico, trasformando gli adempimenti amministrativi in “momenti” di orientamento, di cura e programmazione del percorso clinico. Ed è a vantaggio di tutti, del paziente e dei suoi familiari, di tutti gli operatori della sanità, compresi i medici di famiglia ai quali i nostri pazienti non dovranno rivolgersi per richiedere prescrizioni. Altri obiettivi: riorganizzare tutti i processi e ripensarne la sequenza per un maggior servizio al cittadino. Maggior fidelizzazione, semplificazione della comunicazione, gestione della molteplicità di richieste ed orientamento. Sempre maggiore trasparenza delle agende, dei tempi di attesa e delle priorità. Sempre maggiore interoperabilità dei vari sistemi di archivio e puntualità gestione dati. Maggiore consapevolezza e responsabilità da parte dell’operatore e del cittadino.

Statistiche

Numero di soluzioni 1324
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?