Promozione della salute Piedibus del Ben Essere

La Salute che cammina, promozione della mobilità attiva pedonale per offrire buone relazioni con se stessi, con gli altri e con l’ambiente

L’iniziativa di promozione della salute Piedibus del Ben Essere, è promossa dal Dipartimento di Prevenzione della USL Umbria 1.

Le iniziative di cammino sono gratuite, i percorsi non presentano particolari difficoltà e sono adatte a tutte le età.

Il piedibus è articolato in: Piedibus scolastico, consiste in camminate lungo il percorso casa/scuola, A/R, partendo da un capolinea per circa 1 km dalla sede scolastica.

Il Piedibus del Ben Essere Speciale consiste in camminate in ambito urbano, finalizzate a promuovere la mobilità pedonale e/o con mezzi pubblici.

Il Piedibus del Ben Essere Serale è finalizzato a promuovere l’attività fisica e la mobilità attiva pedonale nella popolazione. Si svolge in orario pomeridiano/serale. I percorsi sono per lo più urbani o misti, ogni volta diversificati.

Per raggiungere una fascia sempre più numerosa di popolazione Piedibus è anche nei social Facebook: Promozione Salute nella Comunità, Piedibus del Ben Essere e Twitter: RetePromSalute1

Obiettivi, destinatari e contesto: 

La promozione della salute globale: i percorsi si snodano in parchi urbani, scale mobili, ascensori pubblici, tratti in Minimetrò o Bus, per promuovere la mobilità alternativa. Durante le soste vengono offerte a cura di volontari: consigli per la salute ; lettura di brani e musiche; informazioni storico/artistiche; degustazioni/merende “salutari” di prodotti a Km0. La Promozione della Salute, si attua, contestualmente alla socializzazione, integrazione tra generazioni ed etnie, tra abili e non, rafforzando la coesione sociale e il senso di appartenenza alla Comunità. Gli obiettivi sono sintetizzabili nelle tante “S” del Piedibus: miglioramento di Salute, Sicurezza, Socialità, Sostenibilità, Scoperta, Sinergia, Solidarietà, Strategia di Comunità. I destinatari sono gli studenti delle scuole primarie e secondarie e tutto il resto della popolazione in grado di camminare . Nei 6 Distretti sanitari dell’ USL n.1 sono state attivate oltre 50 linee di percorsi diversi.

Le ultime soluzioni pubblicate