Progetto Open Data di Regione Lombardia

Valorizzazione per patrimonio informativo locale a beneficio di cittadini, imprese e PAL

Valorizzare il patrimonio informativo di una PA significa: mettere a disposizione dati aperti, puntando non solo alla trasparenza amministrativa ma anche alla creazione di nuova economia; promuovere l’uso di ciò che l’ente ha pubblicato; diffondere le competenze digitali. Regione Lombardia pubblica dati aperti sul portale dati.lombardia.it, attivo da marzo 2012 su piattaforma Socrata, offre un servizio che va oltre l’esposizione di un catalogo di dati.
Oltre al download dei dati in formato aperto, con scheda metadati e altre informazioni, un motore di ricerca permette la ricerca nel titolo, nella descrizione e in ogni singolo record di ogni dataset. E’ possibile realizzare viste dei dati esposti, con filtri, mappe, grafici.

Chiunque può realizzare proprie viste o grafici sui dati e poi può metterle a disposizione della comunità, può valutare i dateset e fare commenti.
Per ciascun dataset è disponibile il codice per visualizzarlo direttamente in altre pagine web (embedding), sono disponibili librerie API (SODA, ODATA), è possibile interrogare i dati con lo standard Json. Altri strumenti disponibili: Categorie, divisione in argomenti, ordinamenti del catalogo e nei singoli dataset, feed rss e segnalazioni sui social network.

Ci stiamo occupando di Linked Open Data e dell’automatizzazione dei sistemi di pubblicazione. Per la promozione e la diffusione di competenze sugli open data, abbiamo attivato diverse iniziative:

  • Concorso OpenAPP Lombardia: rivolto a 18-35enni, ha premiato le migliori applicazioni prodotte con dataset di Regione Lombardia e non solo. Valutate 111 applicazioni ed erogato premi per 60.000 €. Coinvolti sponsor che hanno contribuito offrendo ai vincitori visibilità, stage, opportunità di lavoro.
  • Linee Guida Open Data per gli Enti Locali: spiegano come si possono pubblicare i dati, cosa si si può pubblicare e con quale processo. Allegato alle Linee Guida, un documento che propone alla PA lombarda di “federarsi” in una rete di enti che pubblicano dati aperti in modo coordinato. La proposta di collaborazione va dalla possibilità di condividere la piattaforma regionale a quella di cooperazione tra portali esistenti
  • Proposta di standard: è un elenco dei dati che una PA può mettere a disposizione in Open Data e una prima proposta di tracciati record per alcuni di essi. Il documento è pubblicato in un forum per raccogliere i contributi di tutti.
  • Azioni sul territorio: presentazioni a convegni e incontri con gli stakeholder. La presentazione dell’iniziativa di Regione Lombardia è rivolta alle PA e alle imprese non solo ICT; scopo: far conoscere cos’è Open Data, quali sono gli spazi per collaborare, come si possono riusare i nostri dati.
  • Webinar tematici: abbiamo portato la nostra testimonianza in alcuni eventi organizzati da InnovatoriPA e ora stiamo organizzando eventi nostri. L’opportunità di creare aule virtuali, si dimostra uno strumento più efficace degli incontri sul territorio e apre la strada al dibattito in rete.

Vinciamo insieme le sfide per una PA che funzioni meglio! Segnala la tua soluzione!

Menú utente

Statistiche

Numero di soluzioni 1495
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?