Nuove Trame Educative per la prima infanzia - Da subito in contatto

Sperimentazione di strumenti e strategie di promozione sociale e sostegno alla genitorialità e di sviluppo educativo della prima infanzia

Promozione di processi di integrazione fra servizi pubblici (sanitari, sociali ed educativi) e soggetti privati e associativi presenti sul territorio cittadino disponibili a fare sistema a beneficio delle famiglie dei bambini da 0 a 2 anni di età; attivazione iniziative innovative nella gestione di servizi pubblici e privati per le famiglie e i bambini da 0 a 6 anni; azioni di informazione, orientamento e facilitazioni per l''accesso ai servizi pubblici e privati accreditati/convenzionati, iniziative finalizzate a calmierare i prezzi nei servizi a gestione privata, promozione capacità di socializzazione e autogestione singola e associata). Definizione di nuove strategie, procedure e strumenti di informazione, orientamento, contatto e presa in carico sociale dei genitori dei bambini nuovi nati e dei bambini da 0 a 2 anni non frequentanti servizi educativi per l'infanzia (nidi e nuove tipologie di cui alla legge regionale n. 19/2016 e al Piano sociosanitario regionale 2018-20).

Obiettivi, destinatari e contesto: 

Famiglie con bambini in età da 0 a 2 anni frequentanti i servizi educativi per la prima infanzia e famiglie con bambini da 0 a 2 anni non frequentanti i servizi educativi per la prima infanzia

Vinciamo insieme le sfide per una PA che funzioni meglio! Segnala la tua soluzione!

Menú utente

Statistiche

Numero di soluzioni 1447
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?