LIMEN - Lavorare sui Liminari per l’Inclusione, le Mobilità Eco-alternative e il Networking

Studiamo e giochiamo insieme per riprenderci la città?

Il progetto LIMEN/Lavorare sui Liminari per l’Inclusione, le Mobilità Eco-alternative e il Networking è stato approvato e finanziato nell’ambito del POR FSE Abruzzo 2014-2020 Scuole aperte e inclusive, linee d’azione Scuola aperta e inclusiva/Menti aperte (Asse 2/Inclusione sociale e lotta alla povertà, Asse 3/Istruzione e Formazione) ed è in fase di realizzazione da novembre 2017. Il progetto individua il concetto chiave del limen come luogo fisico entro cui ridefinire le condizioni essenziali di una futura urbanità più inclusiva, reattiva, sostenibile e vitale, in cui si interfacciano differenze tra culture, saperi, pratiche ed esperienze. Il progetto mira allo sviluppo di metodi di formazione, apprendimento pratico e lavoro in rete, anche con il coinvolgimento dei cittadini, per superare i gap ricorrenti tra le fasi di istruzione scolastica superiore, di trasferimento delle conoscenze scolastiche nella vita sociale e nel lavoro e di prosecuzione degli studi universitari.

Obiettivi, destinatari e contesto: 

L’obiettivo principale del progetto è riconnettere le relazioni interrotte tra ambiente, risorse, culture umanistiche, saperi tecnici e abitanti, per favorire la condivisione degli spazi pubblici della scuola e dei quartieri storici di Lanciano e generare un sistema coevolutivo scuola-città. Gli obiettivi specifici, basati sul learning by doing, riguardano tre livelli di formazione multidimensionale: globale-sistemica, intermedia-specialistica e pratico-applicativa. Il gruppo dei destinatari, composto da ottanta ragazze/i, è organizzato per team di apprendimento eterogenei, tra studenti disagiati nelle motivazioni personali allo studio, altri motivati/ben integrati nel contesto scolastico ed ex studenti delle scuole proponenti. Ad essi saranno affiancati destinatari esterni, coinvolti tra i cittadini dei quartieri entro cui ricadono le istituzioni scolastiche e le aree di studio e studenti universitari del corso di laurea magistrale in Architettura dell’Università G. d’Annunzio.

Statistiche

Numero di soluzioni 1324
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?