La conciliazione vita-lavoro e welfare a Ca' Foscari

Il benessere nel cuore di Ca’ Foscari

L’Università Ca’ Foscari sta dedicando una maggiore attenzione ai temi della conciliazione famiglia-lavoro e del benessere del personale.

Nel 2016 è stato potenziato il telelavoro tradizionale, introducendo anche nuove forme come il telelavoro misto e smart, e sperimentando durante il periodo estivo la flessibilità oraria e il telelavoro breve (smart).

Con l’ottica di migliorare l’organizzazione del lavoro, soprattutto in un Ateneo con sedi distribuite in una città come Venezia, sono stati attivati 2 spazi di coworking.

Recentemente si è avviata anche la sperimentazione dello smart working che consente una gestione flessibile del lavoro, ponendo al centro dell’organizzazione le esigenze delle persone, con effetti positivi su produttività, qualità del lavoro, e una più agevole conciliazione tra vita professionale e privata.

Il personale può anche usufruire di una Piano Assistenza Sanitaria Integrativa e di un Conto Welfare che da la possibilità di accedere a un’ampia gamma di servizi.

Obiettivi, destinatari e contesto: 

Oggi il telelavoro coinvolge circa il 15% del personale tecnico amministrativo dell’Ateneo, e ogni anno il numero di persone che usufruiscono di questa possibilità aumenta sensibilmente. Con lo smart working si aumenterà del 10%, nell’arco di due anni, il personale TA che potrà beneficiare di un’organizzazione flessibile del lavoro. Con il Conto Welfare si offre al personale TA, collaboratori ed esperti linguistici e tecnologi la possibilità di accedere a un’ampia gamma di beni e servizi attraverso un portale dedicato. Ciascuno ha a disposizione un credito virtuale per l’acquisto di beni e servizi scelti da un paniere, nel quale rientrano in parte alcuni servizi già compresi nelle azioni di welfare di Ateneo e arricchito con nuovi interventi, che rispondono alle esigenze raccolte attraverso un’analisi condotta tra il personale. Le categorie dei beni e servizi disponibili sono l’istruzione, trasporto pubblico, assistenza a familiari, sport, cultura, intrattenimento e shopping.

Vinciamo insieme le sfide per una PA che funzioni meglio! Segnala la tua soluzione!

Menú utente

Statistiche

Numero di soluzioni 1447
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?