GOVperformance

Aiuta la PA a redigere il "Piano Delle Performance", aggiornare i PKI, condividerli con gli Stakeholders per il eseguire il "benchmarking".

Govperformance è un sistema informativo, accessibile via web, in grado di assicurare servizi di automazione agli enti governativi e di favorire l’interazione con gli utenti dei servizi pubblici e con i vari portatori di interesse (stakeholders). Aiuta gli enti e le organizzazioni pubbliche a redigere e gestire il Piano delle Performance interpretando liberamente le delibere CIVIT. Risolve significative criticità che mettono in difficoltà le organizzazioni nella redazione e gestione del Piano:

  • Genera automaticamente l'albero delle performance: consente alle organizzazioni di generare il grafo partendo da dati di tipo tabellare immessi su semplici form;
  • Genera automaticamente i piani d'azione: è in grado di produrre un documento che raccoglie gli obiettivi operativi, indica il loro responsabile, gli indicatori associati, le azioni previste, il budget a disposizione;
  • Semplifica la raccolta dati degli indicatori (PKI): permette di delegare a vari responsabili la raccolta (misurazione) dei dati. Questi troveranno sul proprio dashboard (pannello di raccolta degli indicatori) l'elenco degli indicatori assegnati con il relativo stato delle misurazioni e lo scheduling dei tempi;
  • Gestione operativa più efficace: ciascun obiettivo operativo può essere declinato in azioni gestite attraverso un Diagramma di Gantt; persegue il punto di vista degli stakeholder più che quello dell'organizzazione, per questo cerca si sintetizzare vaste moli di dati in informazioni significative ed include anche strumenti che agevolano l'interazione con gli utenti:
  • Emoticon: ispirato da “Mettiamoci la faccia”, l'iniziativa pilota promossa dal “Ministero per la pubblica amministrazione Italiana”, mette a disposizione (degli stakeholders accreditati presso le organizzazioni) uno strumento di valutazione degli obiettivi perseguiti e dei risultati conseguiti;
  • Benchmarking: grazie alla presenza del benchboard, un altro pannello personalizzabile in grado di collezionare indicatori provenienti da più organizzazioni, gli stakeholders, possono monitorare l'andamento delle misurazioni ed operare il benchmarking.

GOVperformance ha introdotto un modulo per gestire gli adempimenti AVCP di cui all'art.1 della legge L190/2012.

Tale modulo:

  • mette a disposizione gratuitamente una base di dati per l'inserimento dei dati richiesti dalla normativa;
  • consente di generare il report in formato xml secondo le specifiche tecniche rilasciate dall'AVCP versione 1.0 – maggio 2013;
  • consente l'inserimento on-line dei dati da un singolo operatore oppure in modo cooperativo da più utenti contemporaneamente;
  • è semplice ed evita agli enti procedure amministrative di acquisto, di installazione di software backup dati, ecc.;
  • consente all'amministrazione di scegliere se mantenere i dati sulla piattaforma oppure se trasferire i file xml presso il sito ufficiale della propria amministrazione.
Obiettivi, destinatari e contesto: 

La soluzione è già operativa. Diverse decine di enti pubblici la stanno utilizzando. Dagli istituti scolastici ai piccoli comuni che si avvalgono del modulo xml AVCP per l'assoluzione degli obblighi di cui alla L190/2012 sino ad organizzazioni più grandi complesse (ad esempio universitarie e sanitarie) che stanno sperimentando l'utilizzo della piattaforma per la gestione dei Piani delle performance e per il benchmarking. GOVperformance non è nato su commissione o per essere adottato da una specifica organizzazione pubblica bensì trattasi di uno studio che si rivolge a tutta la PA.

Statistiche

Numero di soluzioni 1324
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?