eLumia

Lighting Innovation Technology

eLumia è un innovativo sistema intelligente per l'illuminazione pubblica delle Smart City, progettato e realizzato dalla società Arkys per regolare i livelli di luminosità stradale dinamicamente e in maniera automatica, in funzione della reale esigenza derivata dall'effettivo transito di mezzi e persone.
LIGHT ON DEMAND
Grazie ad una rete di sensori intelligenti, eLumia individua il transito di veicoli o pedoni e aumenta il livello di luminosità dei lampioni in anticipo e in maniera progressiva. Ciò consente di mantenere minimi i livelli di luminosità nei tratti di strada in cui non avviene alcun transito ad eccezione dei punti più critici della città, come gli incroci e gli attraversamenti pedonali, in cui viene sempre garantito un adeguato livello di illuminazione.
SERVIZI SMART
Utilizzando il sistema di alimentazione elettrica come mezzo di trasmissione dei dati, attraverso tecnologie quali le onde convogliate, è inoltre possibile inserire nei pali di illuminazione servizi informatici aggiuntivi, quali videosorveglianza del territorio, hot spot wi-fi, integrazione dei sistemi di telefonia, sensori, attuatori e dispositivi terminali di ogni genere.
RISPARMIO ENERGETICO
eLumia ha un impatto ambientale nullo, in virtù della capacità di sfruttare quanto già in esercizio senza ulteriori lavori, e contribuisce agli obiettivi di risparmio energetico, sostenibilità economica e riduzione dell'inquinamento luminoso riducendo considerevolmente i costi diretti di energia e i costi indiretti di manutenzione.

Vinciamo insieme le sfide per una PA che funzioni meglio! Segnala la tua soluzione!

Menú utente

Statistiche

Numero di soluzioni 1495
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?