Comune Sicuro

Mettiamo in rete 20 Regioni, 7.955 Comuni, oltre 117.600 responsabili di funzione, 44 mila associazioni, 6 milioni di volontari attivi

COMUNE SICURO ha l’obiettivo di offrire a tutti i comuni, soprattutto ai più piccoli, l’opportunità di poter redigere e gestire il Piano di Protezione Civile. Una piattaforma nel cloud per un perfetto scambio di dati ed informazioni. Non un sistema che venga utilizzato solo in situazioni di emergenza perché gli interessati non ricorderebbero come funziona in un momento particolarmente frenetico. E poi, se tutto funziona bene, perché non usarlo tutti i giorni? L’idea è rendere il sistema semplice, intuitivo ma nello stesso tempo potente ed efficiente semplicemente rendendolo quotidiano. Nessuno infatti ha mai letto il manuale di FaceBook o di WhatsApp ma miliardi di persone li usano tutti i giorni. Una App ed un Portale dove tutti possono leggere o inviare un messaggio, una foto, un’informazione, segnalare se si è al sicuro, dove c’è bisogno di cosa, cosa deve accadere o cosa è accaduto. Una comunità che con lo scambio di informazioni possa ricevere e dare aiuto e sentirsi sicuri.

Obiettivi, destinatari e contesto: 

Mettiamo in rete 20 Regioni, 7.955 Comuni, oltre 117.600 responsabili di funzione, 44 mila associazioni, 6 milioni di volontari attivi. Un vero e proprio esercito che deve e vuole dare il proprio contributo per rendere i nostri comuni più sicuri e saper reagire nel modo migliore quando situazioni critiche si presentano. Le poche risorse disponibili debbono essere gestite al meglio e tutti possono dare il proprio contributo anche semplicemente dicendo cosa accade o gestendo le risorse disponibili in modo ottimale. Abbiamo tutti qualcosa che può essere utile o possiamo tutti, nel nostro piccolo, contribuire a dare una mano quando qualcosa accade e siamo tutti pronti a reagire ma non sappiamo cosa fare.

Statistiche

Numero di soluzioni 1324
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?