CiviCam

Informazione istituzionale integrata

CIVICAM è una piattaforma multimediale di ultima generazione che permette, grazie ad un’interfaccia CMS dinamica ed intuitiva, la trasmissione di video in diretta streaming, repository video on demand e l’archiviazione ottimizzata ed indicizzata di contenuti multimediali, per una comunicazione innovativa ed organica.

La piattaforma si caratterizza per la sua flessibilità e per la sua facilità d’uso.

CiviCam permette di trasmettere qualsiasi tipo di evento in diretta streaming, come ad esempio convegni, seminari, presentazioni, incontri/dibattiti pubblici, eventi istituzionali (Consigli Comunali, Commissioni, Eventi culturali, conferenze stampa).

Obiettivi, destinatari e contesto: 

La Piattaforma CiviCam ha l'obiettivo di coinvolgere ed informare i cittadini riguardo il dibattito politico e culturale degli Enti Pubblici tramite un servizio Web di facile consultazione e gestione. In particolare va a rispondere alla crescente esigenza di strumenti dediti alla trasparenza da parte dei cittadini ed all’aumento esponienziale della fruizione di video online. Infatti la comunicazione istituzionale tende a diventare sempre più “visuale” ed a passare tramite il web. I destinatari del servizio sono tutte le Pubbliche Amministrazioni interessate a trasmettere in diretta streaming, o on-demand, eventi di interesse pubblico, di carattere politico, culturale o informativo, volti ad informare in modo trasparente ed innovativo la cittadinanza e tutti gli interessati a seguire il “palinsesto” del singolo Ente.

Statistiche

Numero di soluzioni 1300
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?