Carmignano di Brenta Resiliente

Adattare il territorio al climate change con un app

Il Comune di Carmignano di Brenta ha redatto il proprio Piano di Adattamento al Cambiamento Climatico.

Questo strumento di pianificazione ha misurato i rischi e le vulnerabilità a cui è soggetto l'intero territorio comunale a causa del surriscaldamento globale (come, per esempio, le alluvioni, le ondate di calore, i fenomeni climatici estremi, la scarsità idrica stagionale, etc.).

Il Piano ha individuato un cronoprogramma di azioni che servono per rendere resiliente e sicuro il territorio comunale, attraverso misure di protezione (opere pubbliche quali rain garden, micro bacini di laminazione, etc.), di prevenzione e di preparazione.

Per trasferire direttamente ai cittadini e alle imprese del territorio le conoscenze e le soluzioni elaborate dal Piano, il Comune ha realizzato 3 applicazioni che verranno rese disponibili online sul suo server istituzionale, e che mirano a favorire i comportamenti virtuosi sull'uso dell'acqua (permettere il risparmio idrico soprattutto nei periodi siccitosi, attraverso sistemi di accumulo dell’acqua di pioggia), sulla piantumazione di alberi e piante autoctone (ridurre l'isola di calore urbano e migliorare la qualità dell'aria) e sugli atteggiamenti da tenere in caso di ondate di calore per ridurre il rischio sanitario (numeri utili, etc.).

Ognuna delle applicazioni permette ai residenti di Carmignano di avere soluzioni personalizzate per essere in grado di adattarsi al clima che cambia. E il tutto semplicemente con un click.

Obiettivi, destinatari e contesto: 

La realizzazione delle applicazioni online segue la logica di trasferire direttamente ai cittadini le conoscenze e le soluzioni necessarie per rendersi resilienti al cambio climatico. L’App “Prevenire i rischi delle ondate di calore” è stata elaborata per favorire la riduzione del rischio per la salute dei cittadini, informandoli sulle vulnerabilità delle proprie abitazioni e suggerendogli le soluzioni necessarie per prevenire pericoli di natura sanitaria. L’App “Aumentiamo il verde” vuole favorire la piantumazione di nuove essenze arboree autoctone sui giardini dei cittadini, migliorando il micro clima urbano e la qualità dell’aria (per ogni albero che viene virtualmente trascinato sul proprio giardino vengono fornite anche i dati sulle polveri sottili assorbite). L’App “Riduciamo lo spreco d’acqua” vuole aiutare le famiglie a razionalizzare i propri consumi idrici e utilizzare, attraverso sistemi di accumulo, l’acqua di pioggia per soddisfare i bisogni di acqua per usi non potabili

Statistiche

Numero di soluzioni 1300
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?