IG Consulting - Maps Group

IG Consulting Srl, azienda IT di Maps Group, opera prevalentemente nel settore PAL, con un’offerta di prodotti personalizzata per le aziende sanitari e le amministrazioni pubbliche. Maps Group nasce proprio per fornire strumenti in grado di accompagnare il processo decisionale di aziende ed enti pubblici. Un software solution provider che non sviluppa semplicemente software, bensì crea sistemi in grado di interpretare dati non strutturati efacilitare la condivisione della conoscenza in ottica business. Maps Group opera per fornire gli strumenti necessari a prendere, anche intempo reale, decisioni strategiche in ambiti diversi: dalla sanità al marketing, dalla gestione del ciclo ambientale alla PA. I prodotti sviluppati consentono di passare dal concetto di Big Data a quello di Relevant Data, ovvero di contare solo sulle informazioni più utili al proprio business. A tutto ciò si aggiunge la capacità di sviluppare soluzioni software dedicate, pensate per rispondere alla specifica esigenza di un’azienda o di un ente, automatizzando i processi complessi o semplificando operazioni che richiedono precisione, rapidità e appropriatezza. Il Gruppo, con ricavi consolidati per circa €8 milioni e oltre 100 dipendenti, ha sede a Parma, Milano, Modena, Prato e Genova.

Soluzioni proposte

Grazie all’impulso ottenuto dall’evoluzione della normativa che ha introdotto una nuova disciplina della trasparenza finalmente intesa come "accessibilità totale delle informazioni concernenti ogni aspetto dell'organizzazione", le Pubbliche amministrazioni hanno dovuto intrapre

Vinciamo insieme le sfide per una PA che funzioni meglio! Segnala la tua soluzione!

Menú utente

Statistiche

Numero di soluzioni 1495
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?