Premio APP4Sud - Regolamento

1. Che cos’è il Premio
App4Sud è un’iniziativa promossa da FPA in occasione di Porte aperte all’innovazione, il Festival dell’Innovazione che si terrà ai Cantieri Culturali alla Zisa di Palermo il 14 e 15 novembre 2018. Il Premio si pone l’obiettivo di individuare e promuovere le app che raccontano e valorizzano il territorio delle regioni del Mezzogiorno [1] integrando al meglio la dimensione tecnologica e le metodologie di narrazione e coinvolgimento dell’utente.

2. Perché partecipare
Obiettivo del premio è la promozione di nuovi strumenti e approcci che producano benefici tangibili per la collettività e cambino il territorio e il modo di interagire con esso. Per tale ragione, durante la Manifestazione, un’area adeguatamente attrezzata consentirà ai premiati di esporre le proprie soluzioni e permetterà alla cittadinanza di sperimentare ed interagire con strumenti non convenzionali. All’interno del programma della manifestazione sarà inoltre previsto un appuntamento dedicato alla premiazione delle app selezionate dalla giuria.

3. Termine di presentazione delle candidature
Il termine per la presentazione dei progetti è il 26 ottobre 2018. Scadenza prorogata al 5 novembre 2018 (ore 12:00). La CALL è chiusa

4. Gli ambiti del premio

Partendo dai focus dello sviluppo equo e sostenibile adottati dalla Manifestazione, il premio individua quattro ambiti in cui sarà possibile candidare la propria soluzione.

 

  • Lavoro, legalità e lotta alle diseguaglianze: lotta alla povertà; nuove politiche del lavoro; inclusione economica e sociale, riduzione del digital divide; parità di accesso alle tecnologie; inclusione e integrazione delle persone con disabilità; tutela dei soggetti più vulnerabili; parità di genere; gestione dei migranti e dei richiedenti asilo; lotta alla criminalità organizzata, recupero e riutilizzo dei beni confiscati alle organizzazioni criminali; contrasto della corruzione in tutte le sue forme; trasparenza e garanzia di accesso alle informazioni; accountability.
  • Reti, Infrastrutture e gestione del territorio: urbanizzazione inclusiva e sostenibile; pianificazione e gestione partecipata e integrata dell’insediamento umano; gestione risorse idriche, rifiuti e qualità dell'aria in ambito urbano; trasporti e mobilità sostenibile; rigenerazione urbana; riuso del costruito; risparmio di suolo; messa in sicurezza e controllo del territorio.
  • Innovazione digitale e sostenibile: promozione dell'imprenditorialità, della creatività e dell'innovazione; aggiornamento tecnologico e innovazione dei sistemi produttivi e dei settori industriali (es. manifattura 4.0, IoT, robotica, Meccatronica, AI); sharing economy; food innovation e lotta agli sprechi alimentari; Green Energy; efficienza energetica e idrica; ciclo dei rifiuti; gestione sostenibile e uso efficiente delle risorse naturali; istruzione e awareness sulla sostenibilità ambientale; green & blue economy.
  • Cultura, istruzione e sviluppo delle competenze: ricerca scientifica, migliore accesso all'istruzione a tutti i livelli; istruzione e formazione nell'ottica del lifelong learning; sviluppo competenze tecniche e professionali per l'occupazione; nuovi percorsi formativi; migliore accesso al patrimonio culturale; promozione del territorio.

5. Chi può partecipare e requisiti minimi
Possono partecipare all’iniziativa:

  • persone fisiche;
  • startup (avviate negli ultimi 5 anni);
  • imprese operanti sul mercato con progetti innovativi nell’area di interesse;
  • soggetti pubblici (amministrazioni centrali e locali, scuole e enti funzionali, Asl e Aziende ospedaliere …) che abbiano già sviluppato l’applicazione internamente e/o in partnership con imprese e operatori esterni;
  • organizzazioni del terzo settore.

Le app ammesse alla valutazione dovranno necessariamente:

  • essere disponibili su almeno uno degli store online (App Store, Play Store, Oculus Go Store, Microsoft Store, ecc);
  • riferirsi a progetti riguardanti e valorizzanti i territori del Mezzogiorno.

Le app possono essere state realizzate tramite risorse proprie oppure cofinanziate da fondi strutturali (FESR, FSE, FEASR, FEAMP) o da programmi europei di finanziamento (Horizon 2020, Erasmus+, REC, EaSI, ecc).

6. Come partecipare
Per partecipare occorre iscriversi compilando il Form di registrazione entro e non oltre il 26 ottobre 2018. Scadenza prorogata al 5 novembre 2018 (ore 12:00). La CALL è chiusa

Ogni candidatura deve indicare un referente unico. Per essere valida ogni candidatura deve allegare al form on line, correttamente compilato in tutti i suoi campi, una sintetica presentazione in power point secondo il template disponibile a questo link.
Alla domanda di partecipazione va allegato anche il template word di presentazione del progetto disponibile a questo link.

7. I criteri di valutazione
I criteri di valutazione adottati dal comitato di valutazione sono:

  • innovatività della tecnologia utilizzata (Realtà Virtuale, Realtà Aumentata etc...);
  • innovatività della metodologia applicata (gamification, storytelling etc...);
  • pubblica utilità (in relazione all’estensione del target di beneficiali e/o alla tipologia di servizio offerto/bisogno soddisfatto);
  • replicabilità in altri contesti e territori;
  • valorizzazione del territorio e creazione di sviluppo equo e sostenibile;
  • efficacia comunicativa del materiale inviato.

8. Informazioni generali
La partecipazione è gratuita e non comporta alcun vincolo o impegno di qualsiasi natura al di fuori delle condizioni di cui al presente regolamento.

I partecipanti, inviando la propria candidatura e i documenti annessi si impegnano a dichiarare che le informazioni fornite sono veritiere e che ogni decisione della giuria di valutazione verrà accettata incondizionatamente.
Tutti i documenti presentati devono essere redatti in italiano.
I partecipanti inviando la propria candidatura e i documenti per la partecipazione alla competizione, sono consapevoli che le informazioni inserite nel form relative alle voci contrassegnate con “Questa informazione sarà resa pubblica sul portale www.forumpachallenge.itverranno pubblicate on line come descritto.

9. Tutela della privacy e confidenzialità
In conformità alle disposizioni del d.lgs. 30 giugno 2003, n. 196 denominato “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice”) e del Regolamento (UE) 2016/679, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali (“GDPR”), entrato in vigore il 24 maggio 2016 e applicabile a partire dal 25 maggio 2018, il trattamento dei dati personali del Partecipante sarà improntato ai principi di correttezza, liceità, trasparenza, minimizzazione dei dati e tutela dei diritti degli interessati. I dati personali raccolti tramite la registrazione saranno oggetto di trattamento così come meglio specificato nella informativa fornita al Partecipante all’atto della registrazione attraverso il form online, di cui il Partecipante ha preso visione. Tutti i soggetti coinvolti, in ogni fase di attività prevista da Porte aperte all’innovazione e anche successivamente alla sua conclusione, garantiranno la riservatezza sulle informazioni relative alle idee e ai progetti presentati, ad esclusione delle informazioni pubblicate sul portale www.forumpachallenge.it.

10. Limitazioni di responsabilità
Viste le modalità di partecipazione all'iniziativa, i promotori non si assumono alcuna responsabilità circa disfunzioni tecniche, di hardware o software, interruzioni delle connessioni di rete, registrazioni di utenti fallite, non corrette, non accurate, incomplete, illeggibili, danneggiate, perse, ritardate, incorrettamente indirizzate o intercettate, o circa registrazioni di partecipanti, che per qualsiasi motivo non siano state ricevute, comunicazioni elettroniche o di altro tipo che siano state ritardate o circa altri problemi tecnici connessi alla registrazione e all'upload dei contenuti nell’ambito della presente iniziativa.

11. Garanzie e manleve
I partecipanti al Premio garantiscono che i contenuti inviati:

  • non contengono materiale in violazione di diritti, posizioni o pretese di terzi (con riferimento alla legge sul diritto d'autore e sulla proprietà industriale e alle altre leggi o regolamenti applicabili);
  • non contengono materiale illecito, vietato dalla legge o contrario a quanto indicato nel presente regolamento;
  • sono liberamente e legittimamente utilizzabili in conformità a quanto previsto dal presente regolamento in quanto il partecipante è titolare dei diritti di utilizzazione dei medesimi, ovvero in quanto ne ha acquisito la disponibilità da tutti i soggetti aventi diritto, avendo curato l’integrale adempimento e/o soddisfazione dei diritti, anche di natura economica, spettanti agli autori dei contenuti e/o delle opere dalle quali tali contenuti sono derivati e/o estratti, ovvero ad altri soggetti aventi diritto, oppure spettanti per l’utilizzo dei diritti connessi ai sensi di legge.

Coloro che partecipano al Premio dichiarano di essere consapevoli che le responsabilità, anche penali, dei contenuti dei progetti consegnati, al fine della partecipazione all’iniziativa disciplinata dal presente regolamento, sono a loro unico ed esclusivo carico, manlevando fin da ora i promotori da qualsiasi pretesa di terzi.

 

[1] Sono da intendersi regioni del Mezzogiorno: Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sicilia.

 

Statistiche

Numero di soluzioni 1324
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?